Agricoltura

La Consulta Anziani del comune di Iglesias è solidale con i pastori sardi e ritiene giusta e sacrosanta la loro battaglia.

La Consulta Anziani del comune di Iglesias è solidale con i pastori sardi e ritiene giusta e sacrosanta la loro battaglia.

«E’ totalmente condivisibile la rivolta aspra, dura, ma legittima, che è stata intrapresa  per modificare un sistema perverso che scarica esclusivamente sui pastori le distorsioni del mercato in cui il prezzo del latte è pagato sottocosto – si legge in una nota -. Hanno ragione i pastori a ribellarsi e a rivendicare un prezzo remunerativo che ricompensi i costi e il sacrificio  del duro lavoro quotidiano, dove non esistono riposi settimanali, ferie o pause per intemperie.»

«La pastorizia, la più importante e millenaria risorsa economica della Sardegna, che da sviluppo a una prestigiosa filiera lattierocasearia rinomata soprattutto per la qualità del  distintivo prodotto ovino, non può  essere schiacciata da un iniquo meccanismo speculativo – conclude la Co9nsulta Anziani del comune di Iglesias -. Il pastore è l’emblema della Sardegna e rappresenta una imprenditoria familiare diffusa che non deve essere compromessa ma tutelata e sostenuta con dignitoso rispetto per salvaguardare la sua esistenza e per garantire il futuro del comparto.»

Comments

comments

Leave a Reply