Agricoltura

Solidarietà di tutti gli attori della filiera del comparto ovicaprino all’azienda Argiolas Formaggi per l’episodio di violenza avvenuto ieri, nelle campagne di Villacidro.

Tutti gli attori della filiera del comparto ovicaprino convocati oggi a Cagliari nella sede dell’assessorato dell’Agricoltura per esaminare le problematiche del cosiddetto Tavolo Latte, hanno espresso massima solidarietà all’azienda Argiolas Formaggi e stigmatizzato l’episodio di violenza avvenuto ieri, nelle campagne di Villacidro, di cui è stato vittima un autista che si occupa della raccolta del latte. Si tratta di un atto deprecabile da condannare con forza, una gravissima intimidazione che offende la civile convivenza. Questo il messaggio che giunge da tutti i partecipanti al Tavolo: Assessore dell’Agricoltura, Oilos, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, AGCI Sardegna, Confcooperative, Legacoop, Confindustria, Cooperativa Allevatori Ovini, Consorzio Tutela Pecorino Romano, Consorzio Tutela Pecorino Sardo, Consorzio Tutela Fiore Sardo, Banco di Sardegna, Sfirs, Fidicoop e ASPI. Episodi del genere appartengono a logiche criminali e nulla hanno a che vedere con le regole della democrazia e della dialettica: questa la posizione di tutti i protagonisti del Tavolo Latte che in queste settimane sono impegnati a risolvere le difficili problematiche che investono il comparto.

Comments

comments

Leave a Reply