Ambiente

Via libera alle misure di conservazione dei due Siti di importanza comunitaria (Sic) “Is Arenas” e “Foce del Flumendosa – Sa Praia”.

Via libera alle misure di conservazione dei due Siti di importanza comunitaria (Sic) “Is Arenas” e “Foce del Flumendosa – Sa Praia” che si aggiungono ai 13 Sic le cui norme erano state già approvate a dicembre e che possono quindi essere designati come Zone speciali di conservazione (Zsc) da parte del Ministero. Lo ha deciso la Giunta regionale. Le misure di conservazione elaborate sono una sintesi ed un’estrapolazione dei contenuti dei piani di gestione in aggiornamento predisposti dagli enti locali interessati, con l’aggiunta di una nuova misura individuata per siti che contengono aree umide e specie di avifauna. Il provvedimento precisa e puntualizza che la disciplina è applicabile a partire dalla pubblicazione del decreto ministeriale di designazione delle Zsc e rimarrà in vigore fino all’approvazione, con decreto dell’assessore della Difesa dell’ambiente, dei relativi piani di gestione predisposti dagli enti locali interessati. Il provvedimento giunge dopo che la Commissione Europea ha aperto una procedura di infrazione (2015/2163) contro lo Stato italiano. Per la Regione Sardegna risultavano scaduti, infatti, i termini per 89 dei 93 Sic esistenti. Per chiudere tale procedura lo Stato, d’intesa con le Regioni, sta procedendo alla designazione di tutte le Zsc sul territorio nazionale, attraverso appositi decreti che contengono anche le previste misure di conservazione conformi alle esigenze ecologiche di habitat e di specie.

 

Comments

comments

Leave a Reply