Sider Alloys

Il coordinatore regionale della Cisal Sardegna, Fabio Enne, ha sollecitato l’incontro richiesto alla SiderAlloys di Portovesme.

Il coordinatore regionale della Cisal Sardegna, Fabio Enne, ha sollecitato l’incontro richiesto alla SiderAlloys di Portovesme, «finalizzato a rendere possibile una fattiva azione da parte dell’organizzazione sindacale, atta a rafforzare obiettivi comuni costituiti da una più spedita realizzazione sulla ripresa produttiva dello stabilimento».

«Siamo certi sia di vostra conoscenza la terribile situazione economica del territorio – aggiunge Fabio Enne -, siamo altresì convinti che una buona attività comune possa rappresentare, anche attraverso la vostra attività, un importante segnale di ripresa economica e in particolare occupazionale. Confidiamo, a tal fine, sulla vostra sensibilità anche verso la necessaria interlocuzione con le forze sociali, compresa la nostra organizzazione, presente e già rappresentativa, oltreché parte in causa della vertenza, considerato che i lavoratori aderenti sono tutti ex dipendenti in attesa di richiamata lavorativa.»

«Essendo già stata inoltrata la presente richiesta, riteniamo che il mancato riscontro possa essere imputabile ad un semplice disguido, in caso contrario e, in attesa di gentile e gradita rispondenza – conclude Fabio Enne -, saremo costretti, nostro malgrado, ad attivare tutte le forme di tutela verso i lavoratori che rappresentiamo e, più in generale, verso gli interessi del territorio.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply