Cronaca

I carabinieri della Compagnia di Iglesias ieri sera hanno arrestato un minorenne, deferito un maggiorenne e segnalato come assuntore un altro minorenne, tutti coinvolti in una vicenda di spaccio di droga.

I carabinieri della Compagnia di Iglesias nella tarda serata di ieri, mercoledì 3 aprile, hanno arrestato un minorenne, deferito un maggiorenne e segnalato come assuntore un altro minorenne, tutti coinvolti in una vicenda di spaccio di droga. Sono stati i militari della stazione di Decimomannu ad attuare un servizio antidroga in quella via Tevere: il primo passo è stato il controllo di un acquirente, un minorenne incensurato del luogo, che aveva appena acquistato una dose di hashish. Il passo successivo è stata la perquisizione a casa dello spacciatore, maggiorenne di Decimomannu, dove i carabinieri hanno rinvenuto circa 10 dosi di marijuana; avendo però l’acquirente comprato hashish, i militari hanno esteso i controlli ad un terzo giovane, minorenne, che si aggirava sospettosamente in quella via Tevere.

Al termine della perquisizione, i militari hanno rinvenuto numerose dosi di hashish, ma soprattutto la somma contante di circa 750 €, non giustificabile altrimenti se non con l’attività di spaccio.

Al termine delle operazioni, sono stati sequestrati circa 20 grammi di stupefacente ed i contanti verosimilmente provento di spaccio; il minorenne che è stato accertato aver ceduto la dose è stato accompagnato presso l’abitazione a seguito di flagranza (arresto domiciliare per minorenni), il maggiorenne deferito in stato di libertà, mentre l’assuntore è stato segnalato in Prefettura per i provvedimenti di competenza.

Comments

comments

Leave a Reply