Cronaca

Ieri sera i carabinieri della stazione di Assemini della Compagnia di Cagliari hanno arrestato per il reato di tentata rapina una cittadina minorenne cagliaritana classe 2003, di origine rom.

Ieri sera i carabinieri della stazione di Assemini della Compagnia di Cagliari hanno arrestato per il reato di tentata rapina una cittadina minorenne cagliaritana classe 2003, di origine rom. La minore, infatti, intorno alle 21.00, si era introdotta all’interno della pizzeria “Giorgione” sita in via Sulcitana ad Elmas ove, mediante la minaccia di un coltello, ha intimato al titolare dell’esercizio commerciale di consegnarle i soldi contenuti all’interno del registratore di cassa. La giovane ha usato dei toni assolutamente violenti ma il titolare si è difeso impugnando la pala utilizzata per le pizze. Pertanto, la giovane malvivente si è data subito alla fuga, venendo poco dopo rintracciata dai carabinieri all’interno del supermercato “Lidl”, non molto distante dalla pizzeria. Recuperata l’arma utilizzata per la rapina, la donna è stata arrestata e tradotta presso l’istituto di pena per minori di Quartucciu.

Comments

comments

Leave a Reply