Parco Geominerario

Il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna in prima fila nel sostegno del Laboratorio Scientifico Internazionale di Sos Enattos.

Domani 11 aprile 2019, nella splendida cornice del comune di Orosei, si aprono i lavori dei due congressi internazionali per la promozione del sito Minerario di Sos Enattos, quale laboratorio scientifico internazionale.

La miniera di Sos Enattos attualmente viene utilizzata per ospitare accelerometri e sismografi finalizzati al monitoraggio del sito per verificare l’idoneità ad ospitare il futuro Osservatorio Europeo per la rilevazione di Onde Gravitazionali (Einstein Telescope, ET).
I due congressi previsti e patrocinati dal Parco Geominerario, nelle giornate dell’11 – 12 aprile e 29 aprile – 3 maggio, rappresentano anche il decimo simposio annuale dedicato a ET, segnando ufficialmente l’inizio della Collaborazione Internazionale il cui scopo sarà la realizzazione dell’Osservatorio (Intervento stimato in un miliardo di euro in dieci anni).
Certamente l’Osservatorio  Internazionale valorizzerà ulteriormente il sito di Sos Enattos, importante area del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, dandole nuova vita. Attrarrà ricercatori provenienti da tutto il mondo, durante tutto l’arco dell’anno, testimoniando non solo la storia mineraria della zona ma anche la sua storia geologica in virtù di un campo filoniano piombo zincifero ancor ben decifrabile.

Il presidente del Parco Geominerario Tarcisio Agus.

Comments

comments

Leave a Reply