Ammortizzatori sociali

​In dirittura d’arrivo l’assegnazione delle risorse finanziarie a favore delle Regioni in cui sono presenti Aree di Crisi Industriale Complessa.

​In dirittura d’arrivo l’assegnazione delle risorse finanziarie a favore delle Regioni in cui sono presenti Aree di Crisi Industriale Complessa.

Il Decreto interministeriale n. 16 del 29 aprile 2019, infatti, è stato registrato lo scorso 20 maggio alla Corte dei Conti. Le risorse – che saranno ripartite tra nove Regioni  – ammontano a quasi 117 milioni di euro.

Nello specifico, le prime tre Regioni per importo attribuito saranno la Toscana, con 36.601.252,69 euro, il Lazio cui andranno 25.674.253,71 euro, e la Sardegna con 12.200.417,56 euro.
Seguono Marche, Umbria, Molise, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia e Sicilia.

Il presidente della Regione Christian Solinas e l’assessore del Lavoro Alessandra Zedda esprimono soddisfazione per l’avvenuta registrazione alla Corte dei Conti del decreto di ripartizione delle risorse destinate gli ammortizzatori sociali in deroga, che consentirà l’erogazione delle somme ai numerosi lavoratori da tempo in attesa delle liquidazioni (12.200.417,56 euro).

Come concordato con le organizzazioni sindacali nell’incontro tenutosi il 21 maggio, la Regione aprirà il Sistema SIL a partire dalle ore 13.00 di domani, 23 maggio.

A tal fine sarà pubblicato apposito avviso sul sito istituzionale della Regione.

 

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply