Province

Il Movimento 5 Stelle conferma il suo “No* alla re-istituzione delle province cancellate dal referendum.

Il Movimento 5 Stelle conferma il suo,”No” as lls re-istituzione delle quattro province cancellate dal referendum. “Il ritorno al passato prospettato dall’assessore Sanna non è altro che una palese mancanza di rispetto della volontà popolare – afferma il consigliere regionale del M5S Alessandro Solinas -. I sardi si sono già espressi per l’abolizione delle province, questo dato imprescindibile ci impone di tracciare un nuovo cammino per la Sardegna”. “Mi batterò strenuamente, e ci batteremo, come Gruppo M5S, perché le province non vengano riesumate e perché non diventino nuovamente l’ufficio di collocamento e il porto sicuro per professionisti della politica in attesa di nuove tornate elettorali – aggiunge Alessandro Solinas, segretario della I Commissione Autonomia e ordinamento regionale“. “Restituire piena vitalità alle province minerebbe fortemente la sopravvivenza degli enti intermedi ora esistenti e sicuramente migliorabili, i quali invece inserendosi quale raccordo in una rete formata da regione e comuni riuscirebbero, sorretti da una volontà politica tesa alla reale semplificazione ed al risparmio, a risultare pienamente funzionali e bastanti per il soddisfacimento dei compiti ad essi attribuibili – conclude Alessandro Solinas -, si tratta di rispetto, buon senso e buona politica. Rispettiamo la volontà degli elettori ed adoperiamoci per costruire degli enti realmente funzionali, anziché ridare vita a delle istituzioni storicamente usate per alimentare clientelismi e centri di potere”.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply