Storia

Il Consiglio regionale nella seduta di martedì 23 luglio osserverà un minuto di silenzio per commemorare le vittime della strage di via D’Amelio e, in particolare, Emanuela Loi.

Il Consiglio regionale nella seduta di martedì 23 luglio osserverà un minuto di silenzio per commemorare le vittime della strage di via D’Amelio e, in particolare, Emanuela Loi.

«Sono passati 27 anni ma il dolore per la strage di via D’Amelio, dove morirono il magistrato Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta, tra cui l’agente Emanuela Loi, non si attenua.»

Il presidente del Consiglio regionale, Michele Pais, a nome dell’intera Assemblea, esprime cordoglio per l’attentato di stampo mafioso messo a segno a Palermo il 19 luglio 1992.

«La Sardegna ha pagato con la vita di Emanuela Loi, prima donna della Polizia a morire in servizio, un tributo pesantissimo alla lotta alla mafia. Il sacrificio di Emanuela, come di tutte le altre vittime, deve essere costantemente ricordato – ha concluso il presidente del Consiglio regionale – e deve servire da monito per le generazioni presenti e future.»

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply