Cronaca

La scorsa notte, a Serrenti, una banale discussione scaturita da futili motivi ha rischiato di trasformarsi in tragedia.

La scorsa notte, a Serrenti, una banale discussione scaturita da futili motivi ha rischiato di trasformarsi in tragedia.
Poco dopo le 22.00, S.M,, 31 enne di Nuraminis, ha avuto una discussione con un suo conoscente nel cortile dell’abitazione di quest’ultimo. Ad un certo punto, con una dinamica ancora al vaglio dei militari, il giovane avrebbe colpito il rivale con una coltellata per poi darsi alla fuga. Le immediate ricerche da parte dei militari della Compagnia di Sanluri, hanno consentito di identificare il responsabile e di rintracciarlo nel centro abitato di Nuraminis, presso l’abitazione dei genitori. Portato in caserma presso la Compagnia di Sanluri, è stato arrestato con la pesante accusa di tentato omicidio.
La vittima,un 30enne di Serrenti, è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale Brotzu di Cagliari e ricoverato con una prognosi riservata.
Il giovane arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Uta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Comments

comments

Leave a Reply