Eventi

Si è concluso a San Martino di Castrozza il 6° Camp Jeep® 2019, l’evento più importante per gli appassionati e proprietari di vetture Jeep in Europa.

Si è concluso a San Martino di Castrozza il 6° Camp Jeep® 2019, l’evento più importante per gli appassionati e proprietari di vetture Jeep in Europa. L’appuntamento di quest’anno si è contraddistinto per l’attenzione all’eco-sostenibilità e l’impegno verso il patrimonio boschivo locale. Tutti i tronchi di legno utilizzati per l’allestimento dell’area Camp sono stati recuperati infatti dagli alberi crollati durante i temporali che lo scorso autunno hanno colpito i boschi limitrofi all’area dell’evento. Sono i cosiddetti ‘schianti’ che, solo nella Valle di Primiero dove è andato in scena il Camp Jeep, hanno interessato una superficie boschiva pari a 1.400 ettari.
100 metri cubi di tronchi per un totale di 250 tonnellate di legno sono stati utilizzati per realizzare l’allestimento – un contributo importante da parte del marchio Jeep alla sostenibilità locale che consentirà di accelerare il processo di rimozione e smaltimento necessario ad avviare il rimboschimento. Senza considerare gli ulteriori 360 metri cubi di cippato che sarà riutilizzato come concime.
Per ripercorrere le fasi più importanti della manifestazione che si è svolta dal 12 al 14 luglio, ed ha visto oltre 700 SUV Jeep e più di 1.500 persone presenti, è stato previsto un portale web dedicato: www.campojeep.tv .

Comments

comments

Leave a Reply