Sanità

Daniele Cocco (Leu): «La riunione di oggi agli ospedali di Sassari è stata sicuramente fruttuosa perché abbiamo avuto informazioni di cui non eravamo a conoscenza».

«La riunione di oggi è stata sicuramente fruttuosa perché abbiamo avuto informazioni di cui non eravamo a conoscenza, rispetto alle diverse dotazioni organiche a confronto tra il Brotzu e l’Aou di Sassari. E’ emerso che nell’Aou di Sassari c’è una deficienza importantissima di dotazione organica rispetto ai carichi di lavoro.»
Lo ha affermato il vice presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale, Daniele Cocco (Leu), dopo i sopralluoghi effettuati questa mattina negli ospedali di Sassari.

«Ci hanno informato della gravissima situazione in cui si trova la Medicina nucleare per la difficoltà dell’approvvigionamento del radiofarmaco: non essendo possibile produrlo nell’azienda i pazienti da trattare sono sempre in balia della difficoltà di trasporto dalla penisola. Altro problema gravissimo – ha aggiunto Daniele Cocco – è la penuria di anestesisti e rianimatori che comporta un allungamento delle liste d’attesa per determinate tipologia di interventi, oltre ai gravi disagi riscontrati nei reparti di Pediatria e Geriatria per la carenza di personale medico e infermieristico. La riunione di oggi – ha concluso Daniele Cocco – seppur foriera di indicazioni non è stata sufficiente per individuare tutte le criticità della sanità sassarese e sarà sicuramente necessario fare ulteriori approfondimenti.»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply