Cronaca

I carabinieri della stazione di San Bartolomeo, a Cagliari, hanno denunciato un cittadino rumeno in stato di libertà per per il reato di tentata truffa.

A distanza di quasi una settimana dalla denuncia dei due cittadini di nazionalità rumena, operata giovedì scorso dai carabinieri della Stazione di San Bartolomeo nei pressi del supermercato sito nell’omonimo quartiere, i militari dello stesso Comando hanno intercettato, intorno alle 18.00 di ieri sera, un altro cittadino rumeno classe 1990 anch’egli pregiudicato e disoccupato, nei pressi di un noto un bar sito in via Roma che, fingendo gravi disabilità fisiche, esibiva un certificato regionale per disabili e contestualmente un modulo per donazioni destinate ai minori in condizioni di povertà, mostrando altresì un cartello apparentemente emesso da un’associazione internazionale che tutela i portatori di handicap, mendicando un’offerta in denaro a tutti i passanti. Intercettato dal personale operante unitamente ai militari della stazione di Stampace, il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale e, riscontrata l’assenza delle disabilità nonché dell’associazione assistenziale anzidetta, è stato deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria per il reato di tentata truffa. Continua il monitoraggio in materia da parte dei carabinieri, al fine di smascherare eventuali altri truffatori da strada.

Comments

comments

Leave a Reply