Cronaca

Ieri sera i carabinieri di Pabillonis hanno arrestato un 36enne del luogo per coltivazione di marijuana (canapa indica) e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nella serata di ieri, a Pabillonis, i carabinieri della locale stazione, nel corso di un mirato servizio antidroga, hanno arrestato in flagranza di reato per coltivazione di marijuana (canapa indica) e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, F.Z., 36 anni, operaio di Pabillonis, già sottoposto alla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

Il giovane è stato sorpreso all’interno di un boschetto ubicato nelle campagne di Pabillonis, mentre era intento alla coltivazione ed all’innaffiatura di otto piante di marijuana, dell’altezza di circa tre metri l’una. La successiva perquisizione presso la sua abitazione, ha permesso il rinvenimento di 69 grammi di marijuana, suddivisa in tre involucri.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, in attesa di essere tradotto nella mattinata odierna davanti all’autorità giudiziaria per la prescritta udienza di convalida.

Comments

comments

Leave a Reply