Sport

Inizia questo pomeriggio, alle 16.00, allo Stadio Comunale “Carlo Zoboli”, contro la Nuorese, la nuova avventura del Carbonia nel campionato di Eccellenza regionale.

Inizia questo pomeriggio, alle 16.00, allo Stadio Comunale “Carlo Zoboli”, contro la Nuorese, la nuova avventura del Carbonia nel campionato di Eccellenza regionale. Dirige (dirige Andrea Senes di Cagliari, assistenti di linea Riccardo Loi e Michele Volturo di Oristano). Ad aprire una stagione che riporta la squadra biancoblu nella massima categoria del calcio regionale, dopo un’assenza di sei stagioni, è la sfida più attesa, quella con la squadra barbaricina, probabilmente la più accreditata per la vittoria finale. Il nuovo Carbonia è stato costruito con l’ambizione di competere ai vertici e, non a caso, gli osservatori accreditano la squadra di Andrea Marongiu come la concorrente meglio attrezzata, insieme all’Atletico Uri, per contrastare il cammino della Nuorese verso l’obiettivo finale della promozione in serie D.

Gli ottavi di finale della Coppa Italia hanno messo subito in mostra Nuorese e Carbonia, qualificatesi senza problemi nel doppio confronto con Porto Rotondo (3 a 1 in trasferta e 7 a 0 in casa per la Nuorese) e San Marco Assemini ’80 (4 a 1 in trasferta e 3 a 0 in casa per il Carbonia), ma anche l’Atletico Uri ha superato il turno, ribaltando in trasferta, 4 a 3, la sconfitta casalinga all’esordio con l’Ossese.

Andrea Marongiu dovrà fare a meno di Marcello Angheleddu, squalificato nella parte finale della scorsa stagione, assenza che probabilmente verrà coperta con l’impiego del fuoriquota Nicola Serra, 19enne con esperienza in serie D e in Eccellenza, con Latte Dolce e Castiadas, cresciuto nel Carbonia, dove è tornato nel mercato autunnale della scorsa stagione.

Tra i tifosi c’è grande attesa per vedere all’opera il nuovo Carbonia e sulla tribunale del “Carlo Zoboli” è atteso il pubblico delle grandi occasioni, attratto anche dal fascino di una sfida che ha scritto pagine prestigiose nella storia del calcio sardo, anche tra i professionisti.

Sugli altri campi, si giocano le seguenti partite: Atletico Uri-Taloro Gavoi, Bosa-Arbus, Ferrini Cagliari-Porto Rotondo, Guspini (all’esordio in panchina il nuovo tecnico Giampaolo Murru)-La Palma Monte Urpinu, Li Punti-Kosmoto Monastir, Polisportiva Ossese-Ghilarza, San Marco Assemini ’80-Castiadas.

 

Comments

comments

Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply