Lavoro

La Giunta regionale ha approvato la “Misura Cantieri di Nuova Attivazione – Annualità 2019” e la misura pluriennale di interventi del programma “Sardegna Lavor@bile”.

Due importanti provvedimenti nell’ambito delle politiche attive del lavoro sono stati approvati nel corso dell’ultima seduta di Giunta su proposta dell’assessore del Lavoro, Alessandra Zedda. Rinnovata la “Misura Cantieri di Nuova Attivazione – Annualità 2019”, all’interno del programma LavoRas, con uno stanziamento di 32 milioni a favore dei Comuni attuatori dei progetti.

«La sfida del piano LavoRas – spiega Alessandra Zedda – inizia con un nuovo corso: meno burocrazia, con la semplificazione delle procedure, attraverso la conferma delle scelte già effettuate dai Comuni, il tutto rafforzato dalla regia in capo alla Regione. L’obiettivo è quello di dare immediato avvio ai nuovi cantieri, rispondendo all’esigenza di occupazione e contrasto allo spopolamento, tramite progetti utili al territorio.»

Approvata dall’assemblea, con una dotazione di 918mila euro, anche la misura pluriennale di interventi rivolti all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità già impegnate nel programma “Sardegna Lavor@bile”. Sarà l’Aspal il soggetto attuatore e promotore dell’iniziativa.

«La Regione – conclude l’assessore del Lavoro – finalmente attua un percorso che realmente favorirà l’inserimento occupazionale di tutte quelle persone che dal 2006 hanno goduto solo di interventi sporadici. Un progetto che mira all’integrazione e alla valorizzazione dei partecipanti al programma, attraverso la collaborazione tra Regione e istituzioni pubbliche.»

Comments

comments

Leave a Reply