Ambiente / Sindacato

L’assessore dell’Ambiente Gianni Lampis ha convocato la Confservizi-CISPEL Sardegna per affrontare i problemi legati alla regolazione dei flussi dei rifiuti agli impianti di recupero e di smaltimento.

La Confservizi-CISPEL Sardegna, sindacato regionale delle aziende che gestiscono i servizi pubblici, che annovera fra le proprie associate le più importanti società pubbliche del territorio sardo nel settore del trattamento dei rifiuti solidi urbani, è stata convocata per domani giovedì 12 settembre dall’assessore dell’ambiente della RAS Gianni Lampis.

Nell’incontro si intende affrontare alcuni temi di stringente attualità per gli utenti serviti dalle aziende associate. In particolar modo, sulla regolazione dei flussi dei rifiuti agli impianti di recupero e di smaltimento, sull’istituzione dell’Ente di Governo dell’Ambito Territoriale e sulla regolazione e armonizzazione delle tariffe.

Parteciperanno all’incontro il presidente dell’associazione Stefano Flamini, il direttore generale Ottavio Castello, la vice presidente Manuela Collu (Villaservice Spa), il dirigente tecnico di Villaservice Spa Massimo Cortese; per il Consorzio CISA il direttoregenerale Mauro Musio e il componente dell’assemblea Mattia Pani; i componenti della Commissione Energia-Acqua-Ambiente della Confservizi-CISPEL Sardegna Armando Loi e Giancarlo De Campus.

Comments

comments

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply