Cronaca

I carabinieri hanno sequestrato un minimarket/macelleria, gestito da una cittadina originaria del Bangladesh, nel quartiere Marina, a Cagliari.

Ieri sera, nell’ambito dei controlli volti a frenare il degrado urbano e i reati predatori nel quartiere Marina, a Cagliari, i carabinieri della Compagnia di Cagliari, congiuntamente ai colleghi del NAS, hanno effettuato diverse ispezioni negli esercizi commerciali presenti nella zona. In particolare, durante un’ispezione in un minimarket/macelleria sito in via Barcellona, gestito da una cittadina originaria del Bangladesh, sono state accertate diverse violazioni: mancanza di titolo autorizzativo per l’apertura, assenza di prescrizioni per le procedure di autocontrollo (HACCP) con inadempienza di notifica igienico sanitario all’autorità comunale. Il locale. pertanto, è stato sequestrato dai militari con contestuali sanzioni amministrative per l’importo complessivo di 10.000,00 euro. I medesimi servizi ispettivi continueranno anche nei prossimi giorni, unitamente a quelli già programmati di antidegrado del fine settimana.

Comments

comments

Leave a Reply