Sicurezza in mare

Il presidente del Consiglio regionale Michele Pais ha ricevuto il Capo di Stato maggiore del Comando Supporto Logistico della Marina militare di Cagliari, Domenico Usai, ed i marinai Roberto Tiddia e Vito Magistro.

«Le coste della Sardegna devono essere sicure. Molti degli incidenti possono essere evitati sia con una campagna di prevenzione diretta ai bagnanti e ai turisti sia prevedendo maggiori controlli sui litorali.»

La sicurezza delle coste è stato il tema affrontato dal presidente del Consiglio regionale Michele Pais che, con la consigliera regionale Sara Canu, questa mattina ha ricevuto il Capitano di Vascello Domenico Usai, Capo di Stato maggiore del Comando Supporto Logistico della Marina militare di Cagliari, il sottocapo di  prima classe scelto Roberto Tiddia ed il sottocapo di  prima classe scelto Vito Magistro.

Roberto Tiddia e Vito Magistro, nell’agosto di quest’anno, avevano salvato due bagnanti in difficoltà nelle acque del Poetto di Cagliari. I due bagnini militari, dallo stabilimento della Marina, avevano notato due ragazze che, su un materassino, non riuscivano a tornare a riva.  Immediatamente, a bordo di un pattino, lle hanno riportate a terra.

«Il vostro valoroso gesto – ha detto il presidente del Consiglio ai militari – ci conferma ancora una volta l’indispensabile ruolo che hanno le Forze Armate nella società civile. Vi ringrazio per aver evitato, con il vostro intervento, che una giornata di vacanza per le due turiste si trasformasse in un incubo.»

Comments

comments

Tags: , , , , ,

Leave a Reply