Spettacolo

Tutto esaurito per Teresa Mannino, a Cagliari, il 28 marzo del prossimo anno, con lo spettacolo “Sento la Terra girare”.

C’è già il tutto esaurito per Teresa Mannino, attesa a Cagliari il 28 marzo del prossimo anno, con il suo spettacolo “Sento la Terra girare”, in scena all’Auditorium del Conservatorio: i biglietti posti in prevendita l’altro lunedì (14 ottobre), infatti, sono andati a ruba nel giro di pochi giorni. La cooperativa Vox Day, organizzatrice dell’appuntamento nel capoluogo sardo, d’intesa con il management dell’attrice siciliana, ha dunque aggiunto una replica per l’indomani, domenica 29 marzo, sempre all’Auditorium del Conservatorio, con inizio alle 19.00.
Fortemente legata alla natia Sicilia, con una laurea in filosofia e un bagaglio di studi di teatro a Milano, sua città d’adozione, Teresa Mannino coniuga nella sua comicità una raffinata tecnica attoriale con una spontanea e originale capacità di improvvisazione. Il suo percorso artistico si snoda tra palcoscenico e piccolo schermo, radio e cinema per approdare a un mondo fatto di storie, emozioni e testimonianze che, dalla Sicilia, attraversano tutta l’Italia per fermarsi nel grande Nord, per accendere un sorriso, far riflettere, scatenare una risata.
In “Sento la terra girare”, che ha debuttato a gennaio dell’anno scorso, Teresa Mannino esce fuori da un armadio, dove è rimasta chiusa per mesi, anni, e racconta con il suo inconfondibile tocco ironico, attento, disincantato e mai banale, la disattenzione e l’indifferenza di noi uomini nei confronti del nostro pianeta.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply