Sanità

L’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu ha partecipato all’VIII Congresso nazionale Senior Italia FederAnziani di Rimini.

«La prevenzione e la diagnosi tempestiva sono strumenti fondamentali per garantire la salute dei cittadini e un alto livello della qualità della vita, specie nella terza età, e devono essere al centro della strategia di politica sanitaria del Paese.»

Lo ha dichiarato l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, dal palco del Palacongressi di Rimini, dove è intervenuto nel corso dell’VIII Congresso nazionale Senior Italia FederAnziani, a cui hanno partecipato le principali organizzazioni mediche e scientifiche italiane e i rappresentanti delle istituzioni regionali e nazionali.

«Come Regione Sardegna – ha precisato Mario Nieddu – puntiamo sulla prevenzione primaria e secondaria come metodo per garantire un sistema sanitario sostenibile. Una sostenibilità che non può essere raggiunta dai tagli lineari e, quindi, da una riduzione dei servizi erogati, ma deve avere le sue basi nelle buone pratiche rivolte a impedire quanto più possibile l’insorgere delle malattie.»

L’assessore regionale ella Sanità ha poi affrontato il tema dello screening e della diagnosi tempestiva, che definisce «strumenti di prevenzione indispensabili in tutte le età». 

«Oggi – aggiunge Mario Nieddu – viviamo ovunque la situazione drammatica dovuta ai tempi d’attesa. In Sardegna stiamo lavorando per rimuovere quello che oggi rappresenta un grande ostacolo per l’accesso alle cure. Vogliamo dare un forte impulso in questo senso, investendo risorse per aumentare il volume dei servizi sanitari erogati – conclude l’assessore regionale della Sanità -, nella consapevolezza che ogni euro speso per fare prevenzione si traduce in risparmio, sia in termini di salute per i cittadini sia per i minori oneri in relazione al nostro sistema sanitario.»

bty

 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply