Cronaca

Un pensionato 75enne di Sanluri è morto per arresto cardiocircolatorio causato da un grave collasso che lo ha colto in casa. Inutile si è rivelato l’immediato intervento di carabinieri e guardia medica.

Intorno alla mezzanotte di oggi in via Andrea Doria, un vicolo del centro storico di Sanluri, dei cittadini della zona passando con l’auto hanno notato un uomo riverso a terra privo di sensi. Si tratta di P.E. un anziano classe 1944 pensionato, ex imbianchino, residente del posto, che poco prima era stato colto in casa da un grave collasso che ne ha causato l’arresto cardiocircolatorio. Nonostante le difficoltà di deambulazione date dal diabete di cui era affetto, ha cercato aiuto uscendo in strada. L’allarme immediato da parte dei primi cittadini che lo hanno notato già a terra ed incosciente, è arrivato al 112 e al 118 ed immediatamente sono arrivate sul posto due pattuglie dei carabinieri con la guardia medica e l’ambulanza. Purtroppo, nonostante la velocità e l’impegno dei soccorritori con un prolungato massaggio cardiorespiratorio e l’uso del defibrillatore da parte dei medici, non ci sono state possibilità di salvare l’uomo. L’autorità giudiziaria di Cagliari ha autorizzato i carabinieri alla restituzione del corpo alla famiglia.

Comments

comments

Leave a Reply