Decentramento / Enti locali

Domani, venerdì 13 dicembre, alle 18.00, nei locali della Scuola di Santa Caterina, si terrà l’incontro tra i residenti del quartiere ed il sindaco di Cagliari, dott. Paolo Truzzu.

Il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu.

Domani, venerdì 13 dicembre, alle 18.00, nei locali della Scuola di Santa Caterina, si terrà l’incontro tra i residenti del quartiere ed il sindaco di Cagliari, dott. Paolo Truzzu.

L’incontro, coordinato dal Comitato di Casteddu de Susu, sarà l’occasione per rappresentare, partendo dagli obiettivi individuati nella assemblea dello scorso mese di settembre, le aspettative di chi in Castello vive e opera e per conoscere i programmi e gli obiettivi del Sindaco e dell’amministrazione comunale da lui guidata.

Gli obiettivi sui quali si era raccolta una sostanziale unanimità, espressa dal voto per alzata di mano da parte dell’assemblea del 27 settembre, erano:

  1. Modifica degli orari della Zona a Traffico Limitato in conformità a quelli in vigore negli altri quartieri storici (attualmente la ZTL di Castello è in vigore dalla mezzanotte alle 9 del mattino successivo, senza una ragione apparente);

  2. Posizionamento delle telecamere in uscita al fine di garantire il maggiore rispetto da parte degli automobilisti non in possesso dei pass di accesso;

  3. Incremento della frequenza di passaggio dei mezzi della linea n. 7 del CTM, sia per garantire un migliore servizio ai residenti, sia per promuovere l’accesso al quartiere con l’utilizzo dei mezzi pubblici e non delle auto;

  4. Tutela della salute e del diritto al riposo degli abitanti compromessi dalle fonti di rumore e di inquinamento acustico, in particolare musica prodotta dai locali presenti nel quartiere e dagli schiamazzi degli avventori;

  5. Esecuzione di interventi di ripristino su edifici pubblici (anche monumentali) al fine di eliminare le situazioni di degrado e la rimozione delle transenne (ponteggio intorno alla scuola di via Lamarmora, sbocco di via dei Genovesi verso via Fiume, rampa di accesso per i mezzi verso la terrazza del Bastione ecc.)

  6. Potenziamento degli interventi di pulizia delle strade e di riorganizzazione delle procedure di raccolta differenziata dei rifiuti e di conferimento nelle mini-isole ecologiche, in ragione delle specificità del quartiere.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply