Storia

Il 18 e 19 gennaio Carloforte ricorda la tragedia del Fusina, cinquant’anni dopo, per non dimenticare. 1970-2020.

Il 16 gennaio ricorre il cinquantesimo anniversario della tragedia del Fusina, il naufragio della motonave carica di 4.000 tonnellate di blenda, a due miglia e mezzo da “Punta delle Oche”, a 39° 12’ 12” latitudine Nord – 8° 14’ longitudine Est, nel quale persero la vita diciotto dei diciannove componenti dell’equipaggio (solo tredici corpi vennero recuperati ed identificati). L’unico che riuscì a raggiungere miracolosamente terra e a mettersi in salvo, fu il cameriere Ugo Freguja.

Le vittime furono: il comandante Mario Catena; il 1° ufficiale di coperta Giacinto Gimma; il 2° ufficiale di coperta Giordano Voltolina; il direttore di macchine Giorgio Renier; il 1° ufficiale di macchine Erminio Doria; il 2° ufficiale di macchine Giacomo Canova; l’ufficiale radiotelegrafista Giovanni Nordio; il nostromo Duilio Padoan; i marinai Domenico Bonaldo, Giuseppe Ballarin, Giuseppe De Gennaro e Felice Spanio; il mozzo Angelo Menotti Barbieri; il fuochista Sergio Doria; l’operaio meccanico Francesco Ravalico; gli ingrassatori Nicola Farinola e Giuliano Scienzo; il cuoco Giovanni Lenzovich.

Sabato 18 e domenica 19 gennaio, Carloforte ricorderà le vittime del Fusina, in una cerimonia organizzata dall’associazione Pro Loco con il patrocinio del comune di Carloforte.

Il programma verrà aperto sabato 18 gennaio, alle 18.00, nella sala Ex-Me di via XX Settembre, con una serata commemorativa con documenti, filmati, letture e testimonianze che ripercorrono le vicende della tragedia e del suo ricordo nel tempo; domenica 19 gennaio, alle 10.30, nella chiesa di San Carlo Borromeo, alla presenza delle autorità civili, militari e delle associazioni, verrà celebrata una Santa Messa in suffragio delle vittime del naufragio. Al termine, si svolgerà una processione verso il monumento della Stella Maris, presso la banchina Mamma Mahon, con la deposizione di un omaggio floreale.

 

 

Comments

comments

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply