Cultura

Dal Rotary Club una lezione di prevenzione del papilloma virus agli allievi dell’IPIA di Iglesias

Sabato 1° febbraio, alcuni soci del Rotary Club di Iglesias hanno tenuto una “lezione” di educazione per la prevenzione del papilloma virus agli allievi dell’IPIA di Iglesias. Si è trattato della ventesima conferenza presso le scuole della campagna di sensibilizzazione sui danni del Papilloma virus umano (HPV), iniziata dal Club di Iglesias nel 2017, dopo l’accordo fra il ministero della Salute e tutti i Rotary Club italiani, e portata avanti ogni anno dal Club di Iglesias, in particolare grazie all’opera di tre suoi soci (i dottori Giovanni Santos Chessa, Monica Mameli e Sebastiano Forteleoni).

I diversi tipi di Papilloma virus causano moltissime malattie, alcune non gravi (come i condilomi genitali di cui si hanno 250.000 casi all’anno in Europa) e altre di maggiore gravità e, se non diagnosticate in tempo, gravi e anche mortali (in Italia si riscontrano ogni anno 47.000 casi di lesioni di basso grado e 17.000 casi di lesioni precancerose del collo dell’utero e 3.700 morti all’anno per il cancro del collo dell’utero).

Il sistema più efficace per evitare di contrarre l’infezione da HPV e di trasmetterla ad altri, è la vaccinazione, che da tempio è prevista e gratuita per le ragazze, ed ora anche per i ragazzi e che non dà quasi mai inconvenienti (comunque sempre lievi). Il vaccino è molto efficace: in Australia dove la campagna di vaccinazione, gratuita, ma non obbligatoria, è iniziata nel 2012, le malattie e le morti da HPV sono diminuite di oltre il 90%.

Per questo il Rotary Club di Iglesias ha continuato a portare avanti la campagna di sensibilizzazione per la vaccinazione, non solo in tutte le scuole superiori di Iglesias, ma anche con conferenze e manifestazioni pubbliche e vuole continuare a farlo anche per chi ne farà richiesta (segreteria@rotaryclubiglesias.it).

 

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply