Lavori pubblici

Iglesias: conclusi i primi interventi di manutenzione, adeguamento ed efficientamento energetico

Si è conclusa la prima parte dei lavori di adeguamento, manutenzione ordinaria e straordinaria ed efficientamento energetico degli impianti di illuminazione pubblica della città di Iglesias.
Nell’ottica di un mantenimento in piena efficienza degli impianti, e dopo i sopralluoghi effettuati al fine di valutare lo stato dell’illuminazione in città, si è provveduto a sostituire i vecchi corpi illuminanti con i nuovi sistemi a led, garantendo un miglior livello di illuminazione ed un importante risparmio nel consumo di energia elettrica, che si ripercuote in una conseguente riduzione della spesa per le casse erariali.
Gli interventi, finanziati grazie alla sinergia tra il ministero dell’Economia e Finanza ed il comune di Iglesias, per un totale di euro 130.000,00, hanno interessato le vie:
– Via della Regione
– Via Valverde
– Via Antas
– Via San Salvatore
– Via del Cimitero
– Via Roma
– Via XX Settembre
– Via Veneto (fronte Giardini Pubblici)
– Via Oristano
– Via Diaz
– Via Nuoro
– Piazza Mercato
Nelle prossime settimane si procederà con una seconda serie di interventi, finanziati per un importo complessivo di euro 127.759,09, che interesseranno le vie:
– Via Terni
– Via Tirso
– Via Flumendosa
– Via Emilia
– Via Piemonte
– Via Marche
– Via Abruzzo
– Via Calabria
– Via Carbonia
– Via Limbara
– Via Sulcis
– Via San Leonardo
– Via Ogliastra
– Via Fra Ignazio
– Vico Fra Ignazio
– Via F.lli Bandiera
«Una serie di interventi – ha spiegato il sindaco Mauro Usai – che vogliono rispondere in maniera concreta all’esigenza di efficientamento energetico, coniugando il risparmio con la salvaguarda ambientale.»
L’assessore dei Lavori pubblici, Vito Didaci, ha spiegato come grazie ai nuovi impianti si possa ottenere una migliore qualità dell’illuminazione pubblica, «prevenendo quello che viene definito “inquinamento luminoso” ed evitando sprechi di energia. Gli interventi, in una fase successiva, riguarderanno anche altre zone della città, garantendo migliori risultati a costi inferiori».

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply