Architettura

Record di iscritti, per il primo Master universitario di II livello in “Architettura del Paesaggio” istituito in Sardegna

Record di iscritti, oltre 20, per il primo Master universitario di II livello in “Architettura del Paesaggio” istituito in Sardegna, che prenderà il via ufficialmente domani, martedì 18 Febbraio, alle ore 18.00, nella sala polifunzionale di piazza Roma con una conferenza intitolata “Fotografia e Paesaggio” curata da un architetto di fama internazionale, Jean-Michel Landecy.
Nato a Ginevra, Landecy ha studiato alla scuola di Belle Arti di Marseille-Luminy e poi alla scuola di Architettura di Parigi Belleville, dove si è diplomato nel 1990. Egli si è occupato principalmente di tre settori di interesse: la concezione dei progetti di architettura, la fotografia del paesaggio urbano e l’insegnamento universitario. Autore di mostre fotografiche che riproducono l’evoluzione degli spazi urbani, Jean-Michel Landecy è stato, dal 2002 al 2009, docente presso la Facoltà di Architettura di Alghero, mentre attualmente insegna presso la Scuola Politecnica federale di Losanna.

La conferenza su “Fotografia e Paesaggio” inaugura ufficialmente il Master di II livello in “Architettura del Paesaggio”, promosso congiuntamente dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari, dal Comune di Carbonia e dalla Fondazione di Sardegna.

Non nasconde la sua soddisfazione il sindaco Paola Massidda: «Siamo orgogliosi che Carbonia – candidata al titolo di Capitale Italiana della Cultura 2021 – possa essere la sede di un Master di alta specializzazione per nuove figure professionali operanti nella gestione dello sviluppo sostenibile del territorio. Un traguardo importante per la nostra città, a maggior ragione in un periodo caratterizzato dal fenomeno sempre più diffuso della cosiddetta fuga di cervelli e da alti tassi di emigrazione di giovani che si spostano per motivi di studio e di lavoro nella Penisola e all’estero».

Al corso partecipano studenti provenienti da varie zone della Sardegna, in possesso di laurea vecchio ordinamento in Ingegneria Civile, Edile, Ambientale e Architettura e nelle equivalenti discipline del nuovo ordinamento (lauree specialistiche e magistrali).

«Il Master rappresenta un riconoscimento prestigioso per la città di Carbonia, che nel 2011 è stata insignita del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa per l’impegno profuso nella costruzione di un paesaggio urbano e territoriale di grande qualità e originalità e avvalora ulteriormente la nostra candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2021», ha commentato l’assessore all’Urbanistica Luca Caschili.

 

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply