Ambiente

“Sardegna Pulita” si schiera contro l’ipotesi della realizzazione di un deposito costiero del gas a Portovesme

L’associazione ambientalista “Sardegna Pulita” ha diffuso un comunicato, nel quale si schiera contro l’ipotesi della realizzazione di un deposito costiero del gas sulla nuova banchina commerciale del porto di Portovesme.

«Chiediamo al presidente della Regione Sarda, al Sindaco ed all’Amministrazione comunale, di respingere con forza tale proposta sullo “stoccaggio del gas”, rimandandola al mittente senza neppure approfondirla – si legge nel comunicato di “Sardegna Pulita”, il cui portavoce è Angelo Cremone  -. Diciamo ai lavoratori interessati che, qualora tale proposta venisse sviluppata a livello progettuale, costituirebbe una variante sostanziale rispetto all’altro progetto approvato, con conseguente ripartenza della procedura di VIA. Tale progetto classificato dalla direttiva Seveso come impianto a rischio di incidente rilevante, metterebbe a rischio e pericolo l’incolumità della popolazione residente e dei turisti in transito – sostiene “Sardegna Pulita” precludendo anche la nascita di nuove attività imprenditoriali, con grande danno d’immagine di Portoscuso.» 

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply