Cronaca

Casi di positività al Covid-19 triplicati rispetto a ieri in Sardegna, ma sono quintuplicati i tamponi eseguiti

Il numero dei casi positivi al Coronavirus oggi si è triplicato rispetto a ieri in Sardegna (40 contro 13) ma questo dato non deve indurre all’allarmismo, perché scaturisce da un considerevole aumento del numero di tamponi eseguiti, 813, contro i 159 di ieri (il rapporto è oltre 5 contro 1).

La provincia a riscontrare il maggior numero di casi di positività è stata anche oggi quella di Sassari, ben 34 su 40, un numero che porta il totale a 654 su 975, con un ulteriore aumento della percentuale: 67,08%. Tre casi sono stati riscontrati nella Città Metropolitana di Cagliari, 2 nella provincia di Nuoro, 1 in quella di Oristano. Per il secondo giorno consecutivo, nei 107 Comuni della provincia del Sud Sardegna, non sono stati riscontrati casi di positività al Covid-19 (era già accaduto la settimana scorsa, il 1° e 2 aprile), un dato importante, dal quale emerge una buona disciplina e rispetto delle disposizioni imposte dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri e dalle ordinanze del presidente della Giunta regionale, ma non deve assolutamente portare ad abbassare la guardia, perché l’insidia è sempre dietro l’angolo e la straordinaria capacità del virus di propagarsi impone la massima attenzione.

Sono diminuiti i ricoverati con sintomi (112, erano 122 ieri), aumentati i pazienti in terapia intensiva (31, ieri 26) e quelli in isolamento domiciliare (697, ieri 673). Sono aumentati i pazienti dimessi (76, ieri erano 62).

La giornata, purtroppo, ha fatto registrare altri 7 decessi, numero che porta il computo totale a 59.

 

Comments

comments

Leave a Reply