Pesca

Entro fine mese arriveranno i contributi del fermo pesca 2018, quelli per il 2019 a settembre

«Entro la fine del mese di aprile, il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali provvederà ad erogare i contributi spettanti ai pescatori per il fermo pesca relativo all’anno 2018, mentre quelli relativi all’anno 2019 saranno erogati dal prossimo settembre.»

È quanto riporta una nota congiunta del senatore Emiliano Fenu e del deputato Alberto Manca, entrambi del Movimento 5 Stelle.

«Ogni anno ai pescatori vengono liquidate le competenze relative al fermo pesca dell’anno precedentesottolineano nella nota Emiliano Fenu ed Alberto Mancama lungaggini burocratiche hanno impedito al Ministero competente di erogare per tempo i contributi relativi alle annualità 2018 e 2019. Se a questo ritardo nei pagamenti aggiungiamo anche la momentanea impossibilità di lavorare a causa del diffondersi del Coronavirus, è facile comprendere la gravità della situazione in cui versano gli operatori del settore della pesca, i cui problemi non possono restare inascoltati. A tal proposito, gli organi ministeriali competenti, sollecitati a provvedere all’erogazione dei pagamenti dovuti ai pescatori, hanno comunicato la data di fine aprile per l’avvio dell’iter di pagamento delle competenze 2018, e la data di settembre per l’avvio dei pagamenti delle competenze 2019.»

«Il Governo ed il Parlamento – concludono Emiliano Fenu ed Alberto Manca – dimostrano di essere vicini ai problemi degli operatori del settore della pesca e sono a lavoro per attenuare la gravità delle conseguenze economiche che questa crisi sta comportando.»

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply