Sanità

Graziano Lebiu (OPI Carbonia Iglesias): «Dall’ATS Sardegna neppure un piccolo testo di attenzione per la scelta di Renato Loddo»

«Un infermiere di Carbonia, cittadino del Sulcis Iglesiente parte dall’oggi per domani per il fronte del CoViD in Emilia Romagna, a sostegno di assistiti e sanitari. E l’ATS di appartenenza, sempre matrigna verso i propri dipendenti, non si smentisce nemmeno questa volta e non una telefonata, non una e-mail, non un comunicato di stima, orgoglio e riconoscimento per la scelta professionale.»

Sono dure le parole di Graziano Lebiu, presidente dell’OPI di Carbonia Iglesias, nei confronti della dirigenza dell’ATS Sardegna, ritenuta insensibile dinanzi alla scelta professionale fatta da un suo dipendente, l’infermiere Renato Loddo,

«Ci chiediamo: se non ora, quando gratificare chi invece da lustro alla stessa azienda che lo ignora? Non ci sono nullaosta da richiedere e/o conferire preventivamente, nessun atto di lesa maestà, nessun abbandono di posto di lavoro. Il collega meritava un piccolo gesto di attenzione e sostegno. Non lo ha ricevuto non perché non gli fosse dovuto, ma perché non hanno rotto il vetro delle finestre per sentire quello che succede fuori», conclude Graziano Lebiu.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply