Solidarietà

Il comune di Sant’Antioco ha pubblicato il bando da 244mila euro per i contributi di solidarietà 

Il comune di Sant’Antioco ha pubblicato il bando per l’ammissione ai contributi sotto forma di buoni spesa mensili da spendere negli esercizi commerciali antiochensi previsti a favore dei nuclei familiari più esposti ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica Covid-19. Nello specifico, i fondi (la dotazione finanziaria è di 244mila euro) potranno essere utilizzati per beni di prima necessità (alimentari, acquisto bombole di gas, canoni di locazione, utenze). La durata dell’erogazione del sussidio monetario (che va da un minimo di 150 euro a un massimo di 350 mensili) è stabilita fino alla conclusione dell’emergenza e comunque fino alla disponibilità del fondo messo a disposizione dal comune di Sant’Antioco.

Tra i destinatari dell’intervento, figurano titolari di attività commerciali e/o artigianali chiuse negli ultimi 6 mesi, attualmente non beneficiari di supporti pubblici; dipendenti di attività commerciali e/o artigianali costrette a chiudere in seguito alle direttive dei DPCM indicati nel bando e attualmente non titolari di supporti pubblici; lavoratori saltuari. Mentre tra coloro che non potranno accedere ai contributi figurano anche i già titolari di sostegno pubblico, come Reddito di cittadinanza o Naspi. Per tutti i requisiti nel dettaglio si rimanda al bando e per informazioni o chiarimenti è possibile contattare gli uffici del Servizio sociale tramite e-mail all’indirizzo servizisociali@comune.santantioco.ca.it oppure tramite telefono, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00, ai numeri: 366 318 0370/ 351 122 4013.

Il bando è aperto dalla data di pubblicazione del presente avviso (1/04/2020) all’albo pretorio online e nel sito internet del Comune. Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente con il modulo predisposto dall’Ente da consegnare preferibilmente digitalmente:

–          via mail a servizisociali@comune.santantioco.ca.it;

–          via PEC del comune di Sant’Antioco protocollo@comune.santantioco.legalmail.it ;

–           in ultimo al Protocollo Generale tramite il Centralino del comune di Sant’Antioco (dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00)

Nel caso le domande venissero presentate in formato cartaceo presso l’ufficio protocollo, si raccomanda di porre in essere le dovute precauzioni tenendo debita distanza dalle altre persone, o entrando nel Palazzo comunale evitando assembramenti.

Tutta la modulistica, compreso l’avviso pubblico, sono reperibili nel sito istituzionale del comune di Sant’Antioco.

 

Comments

comments

Leave a Reply