Immigrazione

Il Covid-19 rallenta ma non ferma gli sbarchi di migranti sulle coste sud-occidentali della Sardegna

Il Covid-19 rallenta ma non ferma gli sbarchi di migranti sulle coste sud-occidentali della Sardegna. Nella tarda serata di ieri, dopo un mese e mezzo di pausa, gli uomini della Guardia di Finanza hanno individuato una piccola imbarcazione al largo di Capo Teulada, con a bordo sette migranti, sei uomini e una donna incinta. Dopo essere stati messi al sicuro con i dispositivi di protezione individuale imposti dall’emergenza Coronavirus, i sette migranti sono stati scortati fino al porto di Sant’Antioco, dove sono sbarcati alle 22.30.

Ultimate le operazioni di rito, i migranti sono stati trasferiti al Centro di prima accoglienza di Monastir, per ultimare le attività di identificazione ed iniziare la quarantena.

Il Covid-19 rallenta ma non ferma gli sbarchi di migranti sulle coste sud-occidentali della Sardegna.http://www.laprovinciadelsulcisiglesiente.com/wordpress/2020/05/il-covid-19-rallenta-ma-non-ferma-gli-sbarchi-di-migranti-sulle-coste-sud-occidentali-della-sardegna/

Pubblicato da Giampaolo Cirronis su Sabato 23 maggio 2020

Comments

comments

Leave a Reply