Cronaca

La Polizia di Stato ha arrestato un 27enne cagliaritano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Continuano anche in questa fase dell’emergenza sanitaria i servizi per la prevenzione e il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in tutta la Provincia. Ieri pomeriggio l’attenzione degli agenti della squadra Volante è stata attirata da un’autovettura con un individuo a bordo che, in via Abruzzi, a Cagliari, alla vista della pattuglia, ha invertito il senso di marcia, cercando di eludere un possibile controllo di polizia. Nel contempo, sono intervenuti anche i Falchi della Squadra Mobile, che in quel momento operavano anch’essi in zona.

L’autovettura è stata raggiunta e bloccata dai poliziotti. Il conducente è stato identificato per un 27enne cagliaritano con numerosi precedenti in fatto di spaccio di sostanze stupefacenti ed in materia di armi.

Ad un primo controllo, gli agenti hanno scoperto che il giovane portava con sé, all’interno della macchina, due bastoni di legno ed un martello, mentre nel marsupio aveva nascosto della marjuana e circa 230 euro in banconote di piccolo taglio. Da un controllo più attento è stata rinvenuta altra marjuana, nascosta nella tasca dei pantaloni, per un peso totale di circa 40 grammi.

Gli accertamenti sono stati estesi all’abitazione dell’uomo, dove sono stati rinvenuti altri 10 grammi di marjuana, e altri 750 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio, nonché tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi.

Tra il materiale sequestrato, anche un i-pad Apple di cui il giovane non ha saputo fornire una giustificazione circa il suo possesso.

Accompagnato negli uffici della Questura, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Inoltre è stato anche segnalato per porto d’armi o oggetti atti ad offendere, ricettazione e guida senza patente, perché precedentemente revocata.

Questa mattina è prevista l’udienza direttissima.

Comments

comments

Leave a Reply