Archeologia

Sabato 6 giugno 2020 riapre il Parco Archeologico di Montessu

Torna visitabile la necropoli a domus de janas di Montessu, una delle più grandi ed importanti necropoli preistoriche della Sardegna e del bacino del Mediterraneo occidentale.

Per volontà dell’Amministrazione comunale di Villaperuccio, dopo il via libera di Governo e Regione, sabato 6 giugno 2020 riaprirà al pubblico il Parco Archeologico di Montessu.
Situato in un contesto naturalistico unico del Basso Sulcis, il Parco offre una passeggiata archeologica straordinaria nel suo genere.
La necropoli a domus de janas di Montessu è una delle più grandi e importanti necropoli preistoriche della Sardegna, a un chilometro da Villaperuccio. È costituita da 35 tombe scavate nella roccia nel Neolitico recente, durante la cultura di San Michele di Ozieri (IV millennio a.C.).

La Società Sistema Museo, gestore del sito, garantirà l’accesso e le visite guidate secondo le norme in materia di sicurezza. E’ consigliata, ma non obbligatoria, la prenotazione.

Nel mese di giugno il Parco sarà aperto dal martedì alla domenica con il seguente orario: 9.00-13.00 / 15.00-19.00.
La visita guidata sarà effettuata ad orari prestabiliti: 9.30-11.30-15.30-17.30.

 

Comments

comments

Leave a Reply