Lavori pubblici

Nei giorni scorsi, hanno preso avvio, a Sant’Antioco, i lavori nella scuola secondaria di primo grado “Enrico Fermi”

Nei giorni scorsi, hanno preso avvio, a Sant’Antioco, i lavori nella scuola secondaria di primo grado “Enrico Fermi” (zona detta “Monte Cresia”), principalmente incentrate sull’efficientamento energetico: sono previste una nuova copertura, la sostituzione della caldaia tradizionale a gasolio con una pompa di calore per la climatizzazione invernale ed estiva nella palestra e nella mensa, l’installazione dell’impianto fotovoltaico in autoconsumo e relativo sistema di accumulo, la sostituzione sia degli infissi esterni della palestra, sia dell’attuale impianto per la produzione dell’acqua calda sanitaria.

«Quello sulle scuole cittadine è il più grande investimento mai realizzato, dato che parliamo di un programma totale che prevede una spesa complessiva di circa 7 milioni di eurocommenta l’assessore dei Lavori pubblici Francesco Garauquanto alle lavorazioni alla Fermi, vanno sottolineati diversi punti: in primis, l’installazione dell’impianto fotovoltaico che, oltre a produrre effetti positivi in termini ambientali, renderà la scuola autosufficiente. A questo si aggiunge un nuovo impianto di climatizzazione, eliminando la vecchia e inquinante caldaia a gasolio, nonché la coibentazione della copertura, realizzata con materiali ecosostenibili ad elevate prestazioni termoisolanti, insieme a un nuovo manto di copertura su tutta la superficie del plesso scolastico con lamiere grecate che saranno anche la base per l’installazione dell’impianto fotovoltaico. Infine, di non poco conto, la posa di nuovi infissi nella palestra».

«Stiamo procedendo spediti verso il raggiungimento di uno degli obiettivi che ci siamo posti a inizio mandato ha aggiunto il sindaco, Ignazio Locci mettere mano su tutti gli edifici scolastici cittadini, adeguandoli agli standard richiesti, sia in termini di risparmio energetico, sia di sicurezza. Dopo i recenti lavori di efficientamento nella scuola di “via Virgilio”, in quella di “via Manno” (nuova copertura e coibentazione) e nella primaria di “via Bologna” (conclusione palestra, nuova copertura e ulteriori lavorazioni non meno importanti, giunti ormai a conclusione), ci concentriamo sulla Fermi e sempre con lo scopo di migliorare tutte le scuola antiochensi, mettendo i nostri ragazzi nelle condizioni di frequentare istituti funzionali, sicuri e al passo coi tempi».

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply