Cultura

Iglesias: lo sport e la cultura a cielo aperto, trekking guidati in sicurezza nelle aree minerarie e nelle vie del Centro Storico

Iglesias si organizza per reagire alla pandemia da Coronavirus. Nonostante la temporanea sospensione delle attività della Biblioteca Comunale e dell’Archivio Storico, e delle visite guidate nei siti ex minerari di Porto Flavia e della Grotta Santa Barbara, una serie di iniziative da svolgersi all’aria aperta ed in tutta sicurezza, permetteranno ai visitatori di conoscere i luoghi più suggestivi e caratteristici della città, con il suo passato fatto di tradizioni, di storia, di cultura e di vita di miniera.

Si inizierà domenica 8 novembre, con il trekking nella Miniera di San Giovanni, organizzato in collaborazione con la società Iglesias Servizi.
Un percorso semplice, adatto a tutti ed allo stesso tempo spettacolare, lungo 9 km, della durata di circa 4 ore e mezza, alla scoperta della Miniera e del Villaggio Normann, con i visitatori che verranno accompagnati dalle guide ambientali escursionistiche e potranno attraversare l’area che ospita i vecchi caseggiati minerari.
L’escursione sarà accompagnata dai racconti legati alla Miniera di San Giovanni, tra le più longeve e produttive del bacino minerario dell’Iglesiente, nonché da aneddoti riguardanti le storie di vita e di lavoro in miniera.
Appuntamento domenica mattina alle ore 8.30 nel piazzale della Grotta Santa Barbara, per informazioni e prenotazioni sarà possibile chiamare l’Ufficio Turistico del Comune di Iglesias al numero telefonico 0781.274507. E’ necessaria la prenotazione.

«Non ci arrendiamo alla pandemia ha ribadito il sindaco Mauro Usai -. Lo sport e la cultura da anni sono settori trainanti della nostra politica, e grazie agli investimenti fatti negli impianti sportivi e nel turismo, con l’assunzione di guide qualificate, possiamo reagire alle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria con criterio e responsabilità.
Abbiamo permesso alle società sportive della Città di usufruire degli spazi all’aperto per proseguire negli allenamenti, e ora proseguiremo nel percorso di rendere Iglesias un museo a cielo aperto, con visite guidate nelle aree minerarie, alle quali seguiranno percorsi nelle vie del Centro Storico e nei luoghi della cultura – ha concluso Mauro Usai -. Il buon governo delle nostre comunità passa anche dalla capacità di adattarsi nei momenti di emergenza.

Coraggio Iglesias!»

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply