Turismo

Il Muma Hostel di Sant’Antioco si è aggiudicato il Premio Ecolabel 2020

Il Muma Hostel di Sant’Antioco si è aggiudicato il Premio Ecolabel 2020 per la migliore interpretazione e applicazione dei principi ispiratori del marchio Ecolabel UE delle strutture ricettive.

Una struttura che ha formulato una proposta di turismo che coniuga accoglienza, educazione, sostenibilità e valorizzazione del territorio, ed in cui gli ospiti vengono accolti in un museo, il Museo del mare e dei maestri d’ascia e soggiornano in un Centro di Educazione Ambientale: con questa motivazione il MuMA Hostel di Sant’Antioco questa mattina ha ottenuto il premio Ecolabel 2020, l’ambito riconoscimento per la migliore interpretazione e applicazione dei principi ispiratori del marchio Ecolabel UE.

La cerimonia di premiazione si è svolta questa mattina in diretta streaming sulla piattaforma di Zoom, in ottemperanza alle normative anti Covid-19, alla presenza del direttore generale Ispra Alessandro Bratti, del ministro dell’Ambiente, del Territorio e del Mare Sergio Costa, e di oltre 120 fra istituzioni, enti e aziende pubbliche e private. A rappresentare il MuMA, la direttrice dell’ecostello Alessandra Tore.

«La certificazione Ecolabel rappresenta perfettamente quella che è la filosofia della nostra piccola cooperativa nel sud della Sardegna ha commentato Alessandra Tore – che coniuga elementi legati alla vocazione turistica del territorio alla valorizzazione ambientale, attraverso un processo che è legato soprattutto all’istituzione dei CEAS, Centri di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità».

In Sardegna ad oggi sono 5 le licenze Ecolabel UE rilasciate alle strutture ricettive: oltre al MuMA Hostel, il Rio Molas a Muravera, il Cala Luna a Cala Gonone, il Domus de Janas a Bari Sardo e i Mistral 1 e 2 a Oristano.

livello nazionale le strutture ricettive con licenza Ecolabel sono 52.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply