Energia / Regione

CGIL, CISL e UIL critiche nei confronti della Giunta regionale sull’annunciata nascita del Polo tecnologico per l’utilizzo del carbone.

Roberto Puddu.

Roberto Puddu.

Mario Crò.

Mario Crò.

 

Fabio Enne.

Fabio Enne.

CGIL, CISL e UIL sono fortemente critiche nei confronti della Giunta regionale guidata da Ugo Cappellacci, sull’annunciata nascita del Polo tecnologico per l’utilizzo del carbone.

«Dagli Organi di Stampa apprendiamo della grande soddisfazione del Presidente della Regione in merito – sostengono Roberto Puddu, Fabio Enne e Mario Crò – una proposta ed una rivendicazione unitariamente avanzata dal Sindacato e dalle Istituzioni locali; Parte fondamentale delle Piattaforme degli Scioperi Generali del Sulcis Iglesiente; punto condiviso e pregnante del Piano strategico provinciale e poi ancora delle nostre proposte sul Piano Sulcis.»

«Considerato l’interesse che nutriamo verso l’importanza dell’intrapresa, che se reale e ben fatta rappresenta una fondamentale svolta storica, rivendicata dal territorio per la propria risorsa carbone e per l’industria dell’intero Paese – aggiungono Puddu, Enne e Crò – per l’assoluta mancanza di coinvolgimento e totale assenza di informazione – se non appunto i mirabolanti annunci mediatici del Presidente della Regione di migliaia di posti di lavoro per gli anni a venire, paradossalmente mentre anche in questi giorni ci troviamo a contrastare chiusure fra le quali quella della Carbosulcis -, non ci resta altro che sollecitare la convocazione di uno specifico incontro, peraltro già richiesto in occasione della riunione dello scorso 12 luglio, per i necessari approfondimenti sul tema Carbone/Energia/Polo tecnologico, presso il ministero dello Sviluppo economico.»

Comments

comments

Tags: , , ,

Leave a Reply