Cronaca

L’Amministrazione comunale di Carbonia condanna il furto subito dalla Fortezza nuragica di Monte Sirai, nella notte tra mercoledì 26 e giovedì 27 febbraio.

Monte Sirai 5

Nella notte tra mercoledì 26 e giovedì 27 febbraio 2014 alcuni delinquenti si sono introdotti nel sito di Monte Sirai ed hanno devastato porzioni importanti “dell’officina del vetro”. Allo stato attuale sono in corso le verifiche per stabilire l’entità dei danni. 

Il sindaco di Carbonia, Giuseppe Casti, e l’assessore alla Cultura, Loriana Pitzalis, hanno diffuso una nota di condanna del gravissimo atto compiuto ai danni della Fortezza Nuragica di Monte Sirai.

«Questi atti – hanno commentato Casti e Pitzalis – oltre ad offendere il patrimonio archeologico cittadino, prova della millenaria civiltà del Sulcis, danneggiano Carbonia come attrattiva turistica e culturale. Valore questo, che negli ultimi anni,  ha portato interessanti risultati anche dal punto di vista economico. L’Amministrazione comunale – hanno concluso il sindaco e l’assessore alla Cultura – si sta già attivando per intensificare le misure di sicurezza utili a salvaguardare tutti i “Beni” presenti in città e confida nella collaborazione dei cittadini, invitandoli a segnalare tutte le azioni che vanno contro l’integrità del patrimonio culturale della città.»

Comments

comments

Leave a Reply