Musica

Palazzo Regio ospita domenica il concerto del violinista François Fernandez.

 Palazzo Vice Regio 17 copiaFrançois Fernandez

Domenica 11 maggio, alle 21.00, al Palazzo Regio, in piazza Palazzo, a Cagliari, si tiene il concerto “Johann Sebastian Bach: Sei solo a violino senza basso accompagnato” – Parte Seconda. Al violino barocco, François Fernandez. Il concerto di Echi Lontani accompagna la rassegna Monumenti aperti. La ventesima edizione – patrocinata dagli assessorati regionali, provinciali e comunali alla Cultura e al Turismo e dalla Fondazione Banco di Sardegna – si dispiega dal 21 marzo al 21 giugno. L’evento va in diretta streaming live dalla piattaforma culturale americana U-Sophia, raggiungibile anche dal sito www.echilontani.net. Il Festival fa parte del REMA (Rete Europea Festival Musica Antica).

Le Sonate e Partite per Violino Solo, o meglio i “Sei Solo a Violino”, rappresentano uno dei capisaldi della produzione violinistica mondiale d’ogni tempo. Come già abbiamo potuto vedere e sentire l’anno scorso con le Suites per Violoncello Solo, eseguite da due artisti su due strumenti differenti (Violoncello Barocco ‘standard’ e Violoncello da Spalla), l’esecuzione integrale in due serate operata da due artisti diversi, anche se con lo stesso strumento (il Violino Barocco), ci offre l’opportunità unica di vivere questa musica sotto differenti aspetti tecnici, musicali e culturali. L’approccio tecnico e musicale forse profondamente differente dei due esecutori, pur se presenti con l’etichetta di ‘violinisti barocchi’, ci rende sicuri di un’esperienza bellissima ed indimenticabile; quella di aver vissuto a Cagliari l’esecuzione integrale dei Sei Solo a Violino in due serate piene d’emozione.  Dario Luisi, direttore artistico Echi lontani.

François Fernandez suona dall’età di dodici anni, il Violino Barocco. Si è specializzato con Sigiswald Kuijken e si è diplomato nel 1978. A diciassette anni era il più giovane membro dell’Orchestra La Petite Bande. Ha fatto parte, come Solista o come Primo Violino di spalla, del Kuijken Quartett, de La Chapelle Royale, dell’Orchestra del XVIII Secolo, di Les Agrémens, l’Ensemble 415, Melante 81, il Ricercar Consort, l’Orchestra Barocca Les Muffattis e altri. François Fernandez si occupa di musica da camera insieme ai fratelli Kuijken, al Ricercar Consort e con i fratelli Hantai. Oltre al Violino storico, François Fernandez suona anche la Viola, la Viola d’Amore, la Viola da gamba ed il Violoncello da spalla. Dopo aver insegnato ai Conservatori di Toulouse, Liegi, Bruxelles e Trossingen, ha ottenuto nel 1998 la cattedra di Violino Barocco al CNSM di Parigi (Conservatorio Nazionale Superiore di Musica) e, dal 2009, è il successore di Sigiswald Kuijken al Conservatorio Reale di Bruxelles (parte di lingua fiamminga), oltre che ad essere continuamente presente a corsi internazionali di Musica Antica in Belgio e Spagna. Insieme ai colleghi Rainer Zipperling e Philippe Pierlot, ha fondato nel 1991 la casa discografica “FLORA”, con la quale, oltre ad altre registrazioni, ha inciso l’integrale delle Sonate e Partite di J.S. Bach e l’integrale delle Sonate per Violino e Clavicembalo concertato sempre di J.S. Bach. François Fernandez suona un Violino Barocco, Andrea Guarneri, Cremona, 1670.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply