Gemellaggio tra comunità

Prosegue l’esperienza dei ragazzi di Oberhausen a Carbonia.

Prosegue l’esperienza dei 15 ragazzi di Oberhausen, che stanno condividendo la vita in città  insieme ai ragazzi di Carbonia, nell’ambito del progetto di scambio culturale “Multi 2015”. I giovani sono accolti, dal 21 luglio al 4 agosto, dalle famiglie di Carbonia.

Tantissime le proposte culturali, di svago e di socializzazione di cui i ragazzi hanno potuto usufruire in questi giorni. Hanno visitato i luoghi più rappresentativi della città (Centro Storico, Grande miniera di Serbariu, Museo Archeologico, Monte Sirai, etc.) ma anche tanti affascinati luoghi del territorio e oltre. Alle attività culturali sono stati affiancati momenti di svago e divertimento (giornate al mare, feste, cene con le famiglie ospitanti, passeggiate, etc.) e di impegno sociale (attività di volontariato).

Molto importante è il rapporto che si sta instaurando tra i ragazzi di Oberhausen (città gemellata con Carbonia) e i giovani di Carbonia e le loro famiglie. Proprio la socializzazione con persone di stati e culture diverse è l’obiettivo principale del progetto “Multi” e anche il motivo per cui l’Amministrazione comunale ha sempre scommesso su questo tipo di iniziative.

L’Amministrazione comunale ha ringraziato in maniera particolare le famiglie di Carbonia che si sono rese disponibile ad ospitare i ragazzi, dimostrando così lo spirito di accoglienza che ha sempre contraddistinto la città e tutti coloro (Pro Loco, Associazioni di volontariato, privati, imprenditori, accompagnatori, etc.) che stanno contribuendo a rendere indimenticabile l’esperienza dei giovani di Oberhausen.

Carbonia di notte

Comments

comments

Leave a Reply