Spettacolo

Questa sera, a Sant’Antioco, si apre ufficialmente il sipario sulla IV edizione di “Al di qua del ponte”.

Questa sera si apre ufficialmente il sipario sulla IV edizione di “Al di qua del ponte”, rassegna in programma fino a sabato 30 luglio negli spazi dell’arena fenicia di Sant’Antioco. Ad aprire l’evento sarà una serata dedicata alla magia dei burattini: dapprima il laboratorio gratuito per bambini sulla costruzione dei burattini a cura di Giulia Sarzi, erede della storica famiglia Sarzi, poi SOGLIE. Musica, parola e burattini, prodotto dalla compagnia Is Mascareddas e da Sardegna Teatro. Uno spettacolo in cui le musiche dal vivo di Mauro Palmas, le parole di Massimo Carlotto e Antonio Murru, i burattini di Donatella Pau cooperano alla trasposizione teatrale del romanzo “La via del pepe“. È la storia di un uomo, il protagonista, che lo spettatore incontra per la prima volta sulla spiaggia, portato dal mare, come una cosa buttata lì, un relitto, un rifiuto corroso e smussato di cui si sono persi i contorni netti. È la storia di Amal, uno dei tanti invisibili che sbarcano sulle nostre coste. Una bugia sincera, una magnifica menzogna, dunque, che come tutte le opere d’arte, attraverso la storia di Amal, ci racconta un’amara realtà. L’ingresso è ad offerta e lo spettacolo è adatto per adulti e bambini dai 10 anni di età.

Comments

comments

Tags: , , , ,

Leave a Reply