Feste

Bona Pasca de Abrile 2018 – di Paolo Pulina.

Bona Pasca de Abrile 2018

Benit sa Pasca Santa de resurretzione

Onzi annu e, rispetende sa tradissione,

Nàschen isperàntzias de mezoramentu:

Assumàncu chi finat su bumbardamentu

Programmadu contra sos innotzèntes.

Amigas e amigos, semus cussentes:

Sa gherra no tzessat (miraculu divinu!)

Ca noisàteros la disizàmus de continu.

Augurios onzi die fachemus a sa paghe,

Desizósos de sa gherra su tenaghe

Eliminare da onzi cussentzia  tzivile.

Ajò! A Pasca  no est propiu intzivile

Bogare dai-i conca su pessimismu

Rinfortzende invècias s’ottimismu

Indicàu da-i Gramsci (de sinnu profundhu),   

Leàdu in cunsidéru in totu su mundhu.

E duncas, augurios sintzeros a totus!

Paulu Pulina

Buona Pasqua di Aprile 2018

Viene la Santa Pasqua di resurrezione

ogni anno e, rispettando la tradizione,

nascono speranze di miglioramento:

almeno che finisca il bombardamento

programmato contro gli innocenti.

Amiche e amici, siamo coscienti:

la guerra non cessa (miracolo divino!)

perché noi la desideriamo continuamente.

Auguri ogni giorno facciamo alla pace,

desiderosi  della guerra la radice

eliminare da ogni coscienza  civile.

Ajò! A Pasqua  non è proprio incivile

levare dalla testa il pessimismo

rafforzando invece l’ottimismo

indicato da Gramsci (di senno profondo),

preso in considerazione in tutto il mondo.

E dunque, auguri sinceri a tutti.

Paolo Pulina

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply