Agricoltura

L’associazione “Più Sardegna” chiede che il tavolo di filiera del latte torni a Cagliari.

«Il tavolo di filiera del latte deve rientrare a Cagliari, non per una questione di campanile o per andare contro gli interessi degli altri soggetti coinvolti nella vertenza, ma per le specifiche competenze in materia demandate alla Regione Autonoma della Sardegna.»

La richiesta arriva dall’associazione “Più Sardegna – Sin. Agri”, il sindacato degli operatori e dei consumatori della filiera agro alimentare della Sardegna, alla vigilia dell’incontro convocato nella Prefettura di Sassari.

«Nel ribadire la piena condivisione della legittimità delle richieste di tutti i pastori sardi ed affiancandoli nella protesta – afferma Valentina Manca, presidente e portavoce di “Più Sardegna” – la nostra associazione ritiene di dover affidare al nuovo Consiglio regionale, eletto dalla maggioranza dei cittadini e per questo meritevole di fiducia, la gestione della vertenza del latte.»

“Più Sardegna” è nata in seguito all’iniziativa di un folto gruppo di allevatori, delle loro famiglie e dei consumatori. I rappresentanti dell’associazione hanno partecipato all’incontro con l’assessore regionale dell’Agricoltura Gabriella Murgia che si è tenuto nei giorni scorsi a Cagliari, presso la commissione agricoltura del Consiglio regionale.

Comments

comments

Tags: ,

Leave a Reply