Enti locali / Lavori pubblici

Il sindaco di Iglesias e l’assessore delle Politiche abitative scrivono all’assessore dei Lavori pubblici sulla situazione degli alloggi di Area.

Il sindaco Mauro Usai e l’assessore alle Politiche abitative del Comune di Iglesias Angela Scarpa, hanno inviato una lettera all’assessorato regionale dei Lavori pubblici, nella quale si richiede l’intervento dell’assessore Roberto Frongia in relazione alla situazione degli alloggi a disposizione dell’Azienda Regionale per l’Edilizia Abitativa (AREA). AREA, come riportato nella nota inviata dal Servizio Amministrativo della stessa Azienda al Comune di Iglesias lo scorso 08 agosto 2019, ha a disposizione ad Iglesias 8 alloggi liberi ma non assegnabili, a causa dell’assenza dei requisiti di idoneità all’uso abitativo. Nella nota inoltre, si comunica che da parte di AREA “è stato avviato il procedimento per la realizzazione degli interventi manutentivi straordinari” ma che “non è al momento possibile indicare i tempi necessari per il ripristino di tali requisiti”. Una situazione che, a causa della pluriennale assenza di interventi da parte di AREA sulle strutture gestite dalla stessa Azienda, si sta trasformando in emergenza abitativa, visto anche il forte aumento delle richieste per l’assegnazione degli alloggi, e sta contribuendo ad accrescere il disagio dei cittadini, in un momento storico nel quale la grave crisi economica e sociale ha reso di fondamentale importanza investire sul sostegno alle fasce più deboli della società e su una politica abitativa in grado di soddisfare le richieste di quanti chiedono di accedere alle graduatorie per l’assegnazione di un alloggio popolare. “Non è possibile che, in alcuni alloggi a disposizione di AREA, dopo 2 anni non si sia proceduto agli interventi di manutenzione che permetterebbero un utilizzo immediato delle strutture – ha messo in evidenza il sindaco Usai – una situazione che impedisce di dare risposte adeguate alle tante persone che si trovano in una situazione di emergenza abitativa”.

Comments

comments

Tags: , ,

Leave a Reply