Cronaca

La scorsa notte i carabinieri della stazione di San Bartolomeo della compagnia di Cagliari hanno arrestato un 19enne cagliaritano per il reato di traffico illecito di stupefacenti.

La scorsa notte i carabinieri della stazione di San Bartolomeo della compagnia di Cagliari hanno arrestato un giovane cagliaritano classe 2000 per il reato di traffico illecito di stupefacenti. Sorpreso nel corso di un ordinario servizio di pattuglia svolto dai militari della stazione nei pressi del noto palazzo “Gariazzo” all’interno del quartiere di Sant’Elia, il giovane, visibilmente agitato, alla vista della pattuglia tentava di allontanarsi in fretta, ma in quel momento i carabinieri, anche in considerazione della tarda ora e dell’ambiente, nota località di spaccio, hanno deciso di intervenire e sottoporlo ad identificazione. E, proprio in quel momento, i militari hanno sorpreso nella disponibilità del giovane, oltre 100 dosi di eroina e, pertanto, hanno proceduto immediatamente all’attività di perquisizione personale e veicolare. Poco dopo, l’attività di perquisizione è proseguita all’interno del domicilio del giovane, nel quale sono state rinvenute ulteriori dosi sia di marijuana che di hashish, nonché numerosissime bustine in cellophane e materiale vario utilizzati dal malvivente per il confezionamento della sostanza, con evidenti fini di spaccio. Tradotto presso gli uffici del comando provinciale dei carabinieri di Cagliari, il giovane è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari,in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Comments

comments

Leave a Reply