Lavoro

Assistenti amministrativi, 24 posti disponibili con il concorso del comune di Pistoia

Sono 24 i posti disponibili per Assistenti Amministrativi – Cat. C, posizione economica C1, secondo il bando lanciato dal comune di Pistoia. In particolare, le risorse saranno così distribuite: 19 per il comune di Pistoia e 5 per il comune di Montemurlo.

I requisiti richiesti per partecipare al concorso sono:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana per i cittadini non italiani;
  • età non inferiore ai 18 anni compiuti alla scadenza del presente bando e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego in oggetto;
  • diploma di maturità quinquennale;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
  • non essere stati destituiti o dispensati o dichiarati decaduti dal pubblico impiego secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
  • non avere riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • non aver subito licenziamento disciplinare o per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati dichiarati interdetti, o sottoposti a misure che escludono – secondo la normativa vigente – la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione.

Le candidature si possono presentare fino al 10 febbraio 2020. Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, previa eventuale preselezione, due scritte ed una orale.

Le prove richiedono conoscenza delle seguenti materie ed argomenti: ordinamento degli Enti locali, con particolare riferimento alle funzioni, ai compiti, all’ordinamento finanziario e contabile del Comune;  rincipi, strumenti e regole dell’attività amministrativa, con particolare riguardo a tipologie e forme degli atti, procedimento amministrativo, diritto di accesso ai documenti amministrativi, accesso civico e trasparenza, protezione dei dati personali; principi e nozioni generali in materia di ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di lavoro; normativa disciplinante l’attività contrattuale della Pubblica Amministrazione;  conoscenza della lingua inglese e degli applicativi informatici (word, excel, uso di posta elettronica, internet, ecc).

Comments

comments

Leave a Reply