Spettacolo

Nuovo appuntamento, domenica 19 gennaio, per la rassegna “Capitani coraggiosi” di Cada Die Teatro.

Nuovo appuntamento, domenica 19 gennaio, per la rassegna “Capitani coraggiosi” di Cada Die Teatro, con la direzione artistica di Tatiana Floris e Silvestro Ziccardi. ATeatro Comunale Si ‘e Boi di Selargius, e negli spazi di Piazza Si ‘e Boi, dalle 16.00, Guarda, un asino che vola!, laboratorio a cura di Francesca Pani e Cristina Carta, in collaborazione con l’associazione Cultarch, dove, partendo da un antico gioco, verranno realizzati piccoli personaggi di stoffa, piume e bottoni che si animano con le dita: personaggi da far svolazzare, ma… non tutti sanno volare! Sempre alle 16.00, Giochiamo con trasporto, laboratorio a cura degli Amici della bicicletta di Cagliari. Alle 17.30, andrà in scena “Amici per la pelle”, una produzione del Teatro del Buratto (Milano)/Atir, di Emanuele Aldrovandi e Jessica Montanari, con Mila Boeri e David Remondini, regia Renata Coluccini (movimenti scenici: Micaela Sapienza; costumi: Katarina Vukcevic; luci Marco Zennaro; direttore di produzione: Franco Spadavecchia). Dello spettacolo lunedì 20, alle 10.00, è in programma, sempre al Teatro Si ‘e Boi, anche un matinée per le scuole.

Un racconto di amicizia e tradimento, di scoperta di se stessi e dell’altro, che mette al centro il rispetto reciproco e dell’ambiente. Una fiaba moderna in cui vengono narrate le avventure di Zeno, un ragazzo che si sente solo e che per esigenze di lavoro si traveste da asino, e di Molly, un’asina vera, intelligentissima. Molly è fuggita da uno stretto recinto e anche lei si sente sola. Zeno e Molly sono diversi ma accomunati dal sentirsi spesso emarginati, diversi rispetto al loro ambiente. Un giorno, entrambi in fuga, si incontrano e la loro vita cambierà. Raggiungeranno insieme il Posto Segreto sognato da Molly: un luogo dove gli animali convivono pacificamente, rispettando l’ambiente e la natura, e dove l’uomo non è ammesso. Zeno, finto asino, un po’ spaesato, un po’ timoroso, non può adattarsi né continuare a mascherare la propria identità e ancora una volta fugge. Ma questa volta da solo. Quando tradirà l’amicizia di Molly scoprirà quanto è importante e necessario il loro legame e deciderà di mettere a repentaglio se stesso per salvare l’amica. Fra situazioni comiche e drammatiche, con la poesia del sentimento, la storia viene narrata attraverso un gioco di parole e movimento, dove con la voce e con il corpo gli attori evocano e rendono gli spettatori partecipi di avvenimenti e paesaggi.

Comments

comments

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply